Facci sapere cosa hai degustato o se sei d'accordo con le note degli altri amici del forum
da podista mar nov 30, 2021 5:21 pm
GradoPlato ha scritto:Ne approfitto per chiedere consigli. In previsione della fiera vorrei fare una lista da dividere in quattro categorie.

*Un piccolo panorama che comprenda il top della torba (mi piace molto ma vorrei capire fino a quanto) fino ad arrivare a coprire le varie regioni e i vari sapori.

Questo perché vorrei raccogliere più samples possibili .

Grazie a tutti e complimenti per il forum
:slainte:




Per la torba ti direi di provare Ardebeg Uligeadai e Ardbeg Corryvreckan che sono diventati "i miei whiskey" in special modo il secondo,ottimi anche il Port Charlotte 10 Years Old Heavily Peated ed il Lagavulin 12 anni sono tutti a grado pieno,ma i miei gusti anche se non credevo sono andati in questa direzione.
da GradoPlato mar nov 30, 2021 9:54 pm
podista ha scritto:
GradoPlato ha scritto:Ne approfitto per chiedere consigli. In previsione della fiera vorrei fare una lista da dividere in quattro categorie.

*Un piccolo panorama che comprenda il top della torba (mi piace molto ma vorrei capire fino a quanto) fino ad arrivare a coprire le varie regioni e i vari sapori.

Questo perché vorrei raccogliere più samples possibili .

Grazie a tutti e complimenti per il forum
:slainte:




Per la torba ti direi di provare Ardebeg Uligeadai e Ardbeg Corryvreckan che sono diventati "i miei whiskey" in special modo il secondo,ottimi anche il Port Charlotte 10 Years Old Heavily Peated ed il Lagavulin 12 anni sono tutti a grado pieno,ma i miei gusti anche se non credevo sono andati in questa direzione.


Segno per il festival, Grazie ;)

:slainte:
da bob sbaly mer dic 01, 2021 5:19 pm
GradoPlato ha scritto:Grandissima difficoltà a bere il Laga 16. Provato la prima volta ieri ma mi ha letteralmente brutalizzato :S Preferisco il laphro 10.

Mi sa che devo provarlo un pelo più fresco

A parte il fatto che i Laphroaig in genere sonio più torbati dei Lagavulin (circa< 45 ppm contri i 35, se non sbaglio...), trovo molto strano il tuo giudizio, perchè in effetti il Laga 16 è conosciuto appunto per la sua "eleganza", per un torba molto presente, sì, magari più "fumosa", ma decisamente meno catramosa e medicinale rispetto il Laphroaig 10!!... E' anche vero che sono anni che non li assaggio entrambi, e magari qualcosa (sicuramente...) è cambiato!!

PS magari ti fanno la differenza i 3° in più!!... 8-)

Whisky is like sex:
when it's good, it's good
when it's bad, it's still pretty good
da bob sbaly mer dic 01, 2021 5:29 pm
podista ha scritto:... Ardebeg Uligeadai e Ardbeg Corryvreckan ... Port Charlotte 10 Years Old Heavily Peated ed il Lagavulin 12 anni sono tutti a grado pieno,...

Di solito per "grado pieno" si intende "cask strenght", cioè a gradazione di botte (per i single cask) o il risultante da più botti (per gli small batch, o comunque per i blend di più botti...), senza alcuna diluizione!! Al che Uigedail (sempre a 54.2°), Corryvreckan (sempre a 57.1°) e PC 10 (sempre a 50°) non possono essere a grado pieno, mentre le varie edizioni del Laga 12 lo sono: infatti la gradazione è sempre diversa!!...

Se poi per "grado pieno" tu intendi "alta gradazione", allora basta capirsi!!... :D

Whisky is like sex:
when it's good, it's good
when it's bad, it's still pretty good
da GradoPlato mer dic 01, 2021 10:14 pm
bob sbaly ha scritto:
GradoPlato ha scritto:Grandissima difficoltà a bere il Laga 16. Provato la prima volta ieri ma mi ha letteralmente brutalizzato :S Preferisco il laphro 10.

Mi sa che devo provarlo un pelo più fresco

A parte il fatto che i Laphroaig in genere sonio più torbati dei Lagavulin (circa< 45 ppm contri i 35, se non sbaglio...), trovo molto strano il tuo giudizio, perchè in effetti il Laga 16 è conosciuto appunto per la sua "eleganza", per un torba molto presente, sì, magari più "fumosa", ma decisamente meno catramosa e medicinale rispetto il Laphroaig 10!!... E' anche vero che sono anni che non li assaggio entrambi, e magari qualcosa (sicuramente...) è cambiato!!

PS magari ti fanno la differenza i 3° in più!!... 8-)


Ma infatti io quando ho aperto la bottiglia , dopo aver letto parecchi dei vostri post, mi ero fatto l'idea di un prodotto beverino.
Giuro che non sono riuscito a bere il dram intero. Probabile sia anche dovuto al fatto che non sono un bevitore, e quella sera avevamo aperto a cena una bottiglia di Paride iaretti Gattinara riserva, che mi aveva mezzo stroncato :S :lol:
da bob sbaly gio dic 02, 2021 1:22 pm
...Infatti, come dico sempre, la percezione sensoriale che abbiamo di un whisky (che peraltro cambia ad ogni assaggio già di suo, causa ossidazione, evaporazione dell'alcool and so on...) dipende molto dal nostro stato psico-fisico: umore, condizione di salute, cibi e/o liquidi precedentemente ingurgitati... persino ambiente in cui facciamo la degustazione!!... E' questo il bello: è sempre un'esperienza diversa, anche con lo stesso whisky!! Immaginiamo poi con l'infinità di varianti ... :slainte:

Whisky is like sex:
when it's good, it's good
when it's bad, it's still pretty good
cron