Libri, guide, siti web, musica, film sul whisky
da Andrea B. sab dic 15, 2018 4:21 pm
I gusti, si sa, sono soggettivi, ma quando un esperto di whisky dà un punteggio alla fine di una degustazione credo che non valuti solo la maggiore o minore aderenza alle proprie personali preferenze. Credo che dietro il punteggio assegnato ci siano considerazioni sulla complessità, il bilanciamento e l'armonia dei vari componenti olfattivi e gustativi. Insomma, credo che ci siano anche elementi oggettivi.
Perché scrivo questo? Perché recentemente ho acquistato la celebre Guida completa al whisky di malto di Michael Jackson e, nello scorrere le varie schede di degustazione, ho avuto delle belle sorprese: valutazioni completamente diverse non solo da quelle che avrei dato io che sono un neofita, ma anche da quelle che solitamente si leggono in rete, sui blog, su whiskybase.
Mi sono chiesto: com'è possibile? Se la valutazione fosse fatta da un incompetente come me potrei anche capire, ma come può essere che uno dei più grandi esperti mondiali di whisky si sia discostato così tanto dal comune sentire della maggior parte degli altri (altrettanto) esperti?
Riporto qui di seguito qualche esempio di quanto dicevo più su, con la precisazione che nella lista ho incluso anche punteggi non necessariamente controversi di malti ben noti (e da me assaggiati) al solo scopo di "tarare" lo strumento di misura e fornire così un metro di paragone. Mi spiego: se The Glenlivet 12yo viene valutato 85/100 ecco che i 70 punti del Glendronach 12yo fanno ancora più impressione!

Ardbeg 10yo: 87
Ardbeg Uigeadail: 92
Benriach 16yo: 80
Benromach 10yo: 79
Bowmore 12yo: 82
Bunnahabhain 12yo: 82
Edradour 10yo: 81
Glendronach 12yo: 70
Glenfarclas 15yo: 88
Glenlivet 12yo: 85
Glenmorangie 10yo: 81
Glenmorangie Nectar d'Or: 87
Glenmorangie Quinta Ruban: 86
Glenmorangie Lasanta: 86
Highland Park 12yo: 90
Kilkhoman Machir Bay: 86
Laphroaig 10yo: 86
Laphroaig Quarter Cask: 91
Laphroaig Select: 82
Macallan Sienna: 91
Springbank 10yo: 83
Springbank 15yo: 90
Springbank 18yo: 90
Talisker 10yo: 90
Talisker 18yo: 94
da bob sbaly sab dic 15, 2018 5:10 pm
A parte il fatto che ogni opinione è, per l'appunto un'opinione personale, che venga da un mega esperto oppure da un neofita, devi prendere voti e recensioni di quel libro con le molle: MJ se n'è andato nel 2007, al che non è tutta farina del suo sacco... visto che sotto il titolo appare la scritta "Aggiornato da…"; quindi:

1 - Le rece sicuramente sue sono antecedenti il 2007, di whisky (o batch di whisky…) magari diversissimi da come sono adesso…!! Per esempio, il 12 che citi tu è sicuramente l'edizione vecchia, visto che sta a 40°, mente la successiva ed attuale (Original…) a 43°; inoltre nella mia edizione (nella tua non so…) ci sono due versioni del 15: il vecchio a 40° che prende 79 punti, mentre il più recente Revival (quello discontinuato 3 anni fa…) a 46° ne prende 90...!!

2 - Di conseguenza, alcune recensioni non sono proprio sue (nell'intro si dice che gli aggiornamenti sono fatti cercando di considerare i "gusti" di MJ... :? ): vedi Machir Bay e Macallan Sienna, che ai tempi non esistevano proprio…!!!

Ciò non toglie che quel libro (io ho la VI edizione in inglese…) sia stato per me una Mecca…!!

:slainte:

Whisky is like sex:
when it's good, it's good
when it's bad, it's still pretty good
da Andrea B. dom dic 16, 2018 9:39 am
Grazie Bob, mi hai chiarito molte cose! Ora capisco la valutazione così bassa del Glendro12 (e forse anche del Benromach 10) e quella così alta dell'HP12.
Comunque a mio avviso ci sono ancora delle cose abbastanza strane. Come ad esempio gli 85 punti del Glenlivet 12, whisky onesto ma che non può avere una valutazione superiore al Bowmore 12, Bunnahabhain 12 e tantomeno allo Springbank 10.
Mi fa piacere leggere che Edradour ha una buona recensione, in controtendenza con ciò che di solito si legge in rete, e che anche Glenmorangie faccia la sua bella figura, checchè ne dicano alcuni frequentatori di questo forum :lol:

bob sbaly ha scritto:... inoltre nella mia edizione (nella tua non so…) ci sono due versioni del 15: il vecchio a 40° che prende 79 punti, mentre il più recente Revival (quello discontinuato 3 anni fa…) a 46° ne prende 90...!

Nella mia edizione c'è solo il secondo, il "revival"
da Beefheart dom dic 16, 2018 11:51 am
...e comunque da dopo "Thriller" in poi non ne ha più azzeccata una!
8-)




:marameo:

Mio Dio, tanto mi piace bere Scotch che a volte penso che il mio nome sia Igor Stra-whisky.
(Igor Stravinsky)
Connesso
da maurisso mar dic 18, 2018 1:45 am
Bhè che punteggi a cazzo... non mi ritrovo con nulla, li ho assaggiati e bevuti parecchio tutti tranne 2:

Glenmorangie Nectar d'Or: 87
Glenmorangie Lasanta: 86

Come nei vini i punti sembran marchette...
Comunque, massimo rispetto per una Rockstar che ha dato tanto a tutti... Ciao Michele.

Pace e Malto, buona notte.
Mauro

I buy whisky, I drink it, I collect it and I sell it...

Immagine

My Job: http://www.parlapa.com
da angelshare mar dic 18, 2018 9:01 am
Anche Serge che viene preso come il Verbo fa valutazioni personali ma quando da 90 tutti a comprare. Forse non sono i punteggi sbagliati ma chi li segue.

Davide Terziotti
angelshare.it
Notizie e curiosita' dal pianeta whisky
da marco77 gio dic 20, 2018 8:54 pm
angelshare ha scritto:Anche Serge che viene preso come il Verbo fa valutazioni personali ma quando da 90 tutti a comprare. Forse non sono i punteggi sbagliati ma chi li segue.

Sono convinto anch'io che, più dei recensori, i numeri li diano i compratori ;-)

Let’s keep it fun; whisky’s no serious matters (unless you have to make a living out of it, or if you down way too much of it). Serge Valentin