Segnalazioni dei locali, dei negozi e dei siti di e-commerce dove pensate valga la pena bere/comprare. O le vostre richieste "dove posso comprare o bere nel posto X"
da FedeNovara mar ago 28, 2018 2:20 pm
carissimi,
vi riporto il testo dell'email che ho appena ricevuto. Pare abbiano deciso di sospendere le spedizioni fuori dall'Olanda perchè le tasse variano da paese a paese e dunque per loro è complicato gestire tutto.
Mi dispiace, era un ottimo sito, ma d'altronde immagino il delirio di leggi sulla vendita di superalcolici.

Shipping Whisky within the European Union:

Recently we found out that shipping whisky and other liquids within the EU seems to be a problem. We never knew this before. This has to do with the VAT and the excise wich this products have.

We as a seller seems to be responsible for taxes in the country of destination. After a small investigation which we had with our competitors it seems that 95% of the webshops ships to almost every country in the EU without paying any taxes in the country of destination. Offcourse they pay all the duties in the country of origin. This is all a gray area for us and for our competitors we think. When we call our customs nobody can answer the questions we have.

To avoid any problems in the future we decided to stop shipping within the EU for now.

Meanwhile we will investigate how to do it the right way… and we hope to ship to some countries again soon.

Taxes within the EU are very weird.

For example:

- When you ship as a private person to a private person
in another country it seems to be oke. You don’t pay taxes.

- Driving over borders with 10 Liter of alcohol products is totally no problem.

- Driving back from France with 90 bottles of wine, totally no problem!

Offcourse we still ship in the Netherlands and Outside the European Union!

http://www.cigarslover.com
Il whisky continua a fare schifo.
da Lorenzo_P mar ago 28, 2018 4:23 pm
FedeNovara ha scritto:Io so veramente poco di tasse sull'alcol, so (o credo) che per l'Italia sia obbligatoria la fascetta monopolio. Se qualcuno dovesse avere altre info ben venga ;)


Se ne era già discusso, credo Maurisso avesse già sollevato la questione. Comunque se compri a Livigno non è che quando rientri in italia la boccia te la fascettano, non so come dire..

da FedeNovara mar ago 28, 2018 4:42 pm
Lorenzo_P ha scritto:
FedeNovara ha scritto:Io so veramente poco di tasse sull'alcol, so (o credo) che per l'Italia sia obbligatoria la fascetta monopolio. Se qualcuno dovesse avere altre info ben venga ;)


Se ne era già discusso, credo Maurisso avesse già sollevato la questione. Comunque se compri a Livigno non è che quando rientri in italia la boccia te la fascettano, non so come dire..


Lo stesso dicasi dei cartoni con 6/12 bottiglie da Master of Malt (e altri)...

http://www.cigarslover.com
Il whisky continua a fare schifo.
da angus67 mar ago 28, 2018 9:21 pm
Visto anche io stamattina...pensare che volevo fare un ordine.. sob...
Per noi appassionati sempre peggio, ma si sapeva che sarebbe accaduto

So join me for a drink, boys,we gonna make a big noise
So don’t worry ’bout tomorrow,take it today
Forget about the cheque,we’ll get hell to pay


Immagine
da Andrea B. mar ago 28, 2018 11:33 pm
L'ho ricevuta anch'io. Il testo della mail sembra scritto da uno che fino a ieri viveva in un altro pianeta: non sapevamo nulla, noi paghiamo le tasse nel nostro paese...
Allora chissà come mai le multinazionali che operano in Europa hanno sede in Irlanda!
Una volta ho provato a farmi fare la fattura da Amazon, è stata un'impresa titanica, alla fine me l'hanno fatta ma c'era una dicitura (che non ricordo) che non ne consentiva lo "scarico" dalle tasse.
da Lorenzo_P ven ago 31, 2018 12:14 am
Andrea B. ha scritto:L'ho ricevuta anch'io. Il testo della mail sembra scritto da uno che fino a ieri viveva in un altro pianeta: non sapevamo nulla, noi paghiamo le tasse nel nostro paese...
Allora chissà come mai le multinazionali che operano in Europa hanno sede in Irlanda!
Una volta ho provato a farmi fare la fattura da Amazon, è stata un'impresa titanica, alla fine me l'hanno fatta ma c'era una dicitura (che non ricordo) che non ne consentiva lo "scarico" dalle tasse.


Hm? Boh io compro da Amazon solo quello che vendono e che spediscono loro. Sempre avuto fatture senza alcun problema. Se lo shop è esterno mi assicuro che abbia p.IVA italiana, li contatto prima dell'ordine e se vedo che non mi danno retta si attaccano, altrimenti mi producono loro la fattura su richiesta (e se sono Prime e Amazon viene a sapere che non mi fanno fattura, sono loro i primi a fargli il paiolo così).

Forse hai ordinato qualcosa sul marketplace da un fornitore di un paese extra ue (o UE) e allora la fattura te la scordi.. io che sono come azienda dovrei fare la simpatica dichiarazione INTRA se comprassi un bene in germania o uk o vattelappesca (perché giustamente siamo in europa, chissà perché devo regalare 120€ al commercialista per ogni dichiarazione di acquisto materiali da un paese extra italia, quando a casa mia l'europa ha la moneta unica ? :roll:).

da Andrea B. sab set 01, 2018 4:04 pm
Lorenzo_P ha scritto:
Andrea B. ha scritto:L'ho ricevuta anch'io. Il testo della mail sembra scritto da uno che fino a ieri viveva in un altro pianeta: non sapevamo nulla, noi paghiamo le tasse nel nostro paese...
Allora chissà come mai le multinazionali che operano in Europa hanno sede in Irlanda!
Una volta ho provato a farmi fare la fattura da Amazon, è stata un'impresa titanica, alla fine me l'hanno fatta ma c'era una dicitura (che non ricordo) che non ne consentiva lo "scarico" dalle tasse.


Hm? Boh io compro da Amazon solo quello che vendono e che spediscono loro. Sempre avuto fatture senza alcun problema. Se lo shop è esterno mi assicuro che abbia p.IVA italiana, li contatto prima dell'ordine e se vedo che non mi danno retta si attaccano, altrimenti mi producono loro la fattura su richiesta (e se sono Prime e Amazon viene a sapere che non mi fanno fattura, sono loro i primi a fargli il paiolo così).

Forse hai ordinato qualcosa sul marketplace da un fornitore di un paese extra ue (o UE) e allora la fattura te la scordi.. io che sono come azienda dovrei fare la simpatica dichiarazione INTRA se comprassi un bene in germania o uk o vattelappesca (perché giustamente siamo in europa, chissà perché devo regalare 120€ al commercialista per ogni dichiarazione di acquisto materiali da un paese extra italia, quando a casa mia l'europa ha la moneta unica ? :roll:).


È stato tanti anni fa e non ricordo più cosa ho acquistato, ma credo che fosse venduto proprio da Amazon. Ricordo solo che ho dovuto seguire una procedura extra per avere la fattura e che alla fine non sembrava "scaricabile". Poi non l'ho più richiesta tanto non ho partita iva e quindi non mi sono più interessato.
Quello che intendevo dire era che i colossi del web ci stanno colonizzando e la nostra economia soffre. Amazon un po' alla volta farà chiudere i nostri centri commerciali (i piccoli commercianti stanno già scomparendo), booking.com e airbnb fanno soldi a palate con le nostre località turistiche e senza muovere un dito (e senza introdurre alcun valore aggiunto) riscuotono commissioni anche del 20%. Se ne è parlato anche su questo forum a proposito dei prezzi che alcuni player che operano online riescono a fare sul whisky. Il problema è che non solo sembra non esserci una soluzione immediata, ma nemmeno una strategia e forse (ahimè) nemmeno una vera consapevolezza politica e qui mi fermo.
da Andrea B. sab set 22, 2018 11:19 am
Segnalo che whiskysite.nl ha ripreso a spedire in Europa e in Italia. Ieri ho ricevuto la loro newsletter che iniziava così:


SHIPPING INFORMATION

We ship again in the EU to some countries. Please check the shippinginformationpage here

If your country is not listed we cannot ship to you and won't be able to do this in the future. In our last email we mentioned a possibility to organize shipping yourself, but that seems to be not correct! We apologize for
cron