Di tutto un po': per riflettere sul mondo del whisky (e non solo), ma anche per ridere
da Arnaldo NsW lun feb 11, 2019 9:10 pm
Ciao,
vorrei fare una puntata sugki whisky per "iniziare" a bere whisky.
Considerando solo i facilmente reperibili e quindi quelli da supermercato, secondo voi quali sono i whisky per iniziare anche a bere torbati?

Scrivete nei vs commenti se vi fa piacere essere citati nella puntata.

Grazie
Arnaldo

Immagine
da Beefheart mar feb 12, 2019 9:31 am
Ciao, io scrivo da Novara e qui da me gli iper-mercati sono Coop, Esselunga, Bennet e Carrefur. In questi posti, soprattutto Esselunga, è possibile trovare una discreta offerta di whisky entry-level con un discreto rapporto q/p. In sostanza sono quelli indicati da Fede ai quali aggiungo il Caol Ila 12 (Esselunga) che in materia di torbati reperibili ed economici, secondo me, li batte tutti.
Sempre Esselunga propone Oban 14 che non fa senz'altro della torba il suo vessillo, ma qualcosina ce l'ha e come rapporto q/p non è affatto male.
Bennet, periodicamente, propone anche Talisker 10.
Invece lascerei stare le versioni da supermercato di Bowmore e Laphroaig che, anche per iniziare non sono il massimo. Certo sono cheap, ma anche trascurabili.
Ciao ciao

Mio Dio, tanto mi piace bere Scotch che a volte penso che il mio nome sia Igor Stra-whisky.
(Igor Stravinsky)
da arpadanese mar feb 12, 2019 3:51 pm
Anche io mi accodo ai suggerimenti precedenti.....Caol Ila 12, Lagavulin 16 e Talisker 10; se non si trovasse il 10 anni, come sostituto del Talisker anche lo Skye non è male. :ok:

Si è sapienti quando si beve bene: chi non sa bere, non sa nulla. (Nicolas Boileau 1636-1711)

Immagine
da ZioWhisky mer feb 13, 2019 12:57 am
Ciao Arnaldo.

Io mi sento di dare manforte a Fede, in quanto il Bowmore n1, sui 25€, ho notato che piace discretamente ai "novizi" che si approcciano agli Islay malts ma non sono pronti a gusti più decisi quali il Lagavulin 16 od il Caol Ila 12.

Sul fronte zero torba penso che un neofita potrebbe anche apprezzare i vari Cragganmore 12, Dalwhinnie 15 etc (alla fine l'offerta Classic Malts Diageo, per capirci).

Trovo abbastanza reperibile (sempre sul fronte "cheap") anche il Jack Daniels Single Barrel, la cui dolcezza lo rende, per molti, di facile bevibilità (o la domanda era orientata solo sui single malt ?)...

Solo una cosa: a me di Talisker Storm non è mai capitato di trovarne in nessun supermercato (io giro Iper, Ipercoop, Unes, Basko, Galassia/Famila, Bennett ed Esselunga, tutti Basso Piemonte e prov. di Genova).
Ultima modifica di ZioWhisky il mer feb 13, 2019 6:18 am, modificato 1 volta in totale.
da Arnaldo NsW mer feb 13, 2019 1:33 am
Ragazzi,
io sono felicissimo per voi… a Roma la scelta da supermercato o di facile reperibilità è un quarto degli whisky che mi state citando…
Il canale è nazionale, gli utenti da tutta italia… inserirò questi whisky.

Ah sì, mi state facendo rosicare (vi invidio) ahahahahah

Immagine
da FedeNovara mer feb 13, 2019 9:00 pm
Posta il link ;)

Per ZioWhisky: al "mio" esselunga c'è solo lo storm come talisker, magari cambiano prodotto da regione a regione, non saprei. sta pure sui 40 euro, mica noccioline.

http://www.cigarslover.com
Il whisky continua a fare schifo.
da ZioWhisky ven feb 15, 2019 2:20 pm
FedeNovara ha scritto:laph 10 lo trovate ancora? da me è "missing" da anni, sostituito dal select di cui ho preso una bottiglia che mi ha fatto rabbrividire.


Si, il Select è "Urrendo" (cit.).
Fortunatamente il Lapphy 10 si trova ancora, anche se la qualità mi pare scesa pure su questo (ma sempre una spanna sopra al Select).
Ah, giusto: lo trovo sia al Basko, che alla Unes/U2 che all'Iper...
cron