Di tutto un po': per riflettere sul mondo del whisky (e non solo), ma anche per ridere
da sergio76 gio apr 11, 2019 12:44 pm
arpadanese ha scritto:
sergio76 ha scritto:Io non temo voi veri appassionati che conoscete e sapete. Io temo la mia categoria i neofiti. Perché se non sentiamo la passione quella vera negli altri, finisce che dello spirito, il quale dà un anima al distillato un carattere al sigaro una sapienza ad una pipa, non ne rimane niente.


Secondo me si sta perdendo di vista il nocciolo della questione......l'espansione del mercato del whisky può portare conseguenze negative, ed oltretutto porta anche aspetti positivi, ma di per sé non è un problema ed i neofiti non sono affatto da temere; ci sarà chi diventerà un super appassionato e chi si orienterà su altre cose, è fisiologico, ma di certo non sono UN pericolo bensì sono IN pericolo, alla mercé di personaggi, come perfettamente descritto da Fede nel post iniziale, incompetenti ed incapaci di trasmettere passione ed amore per questo mondo........si capisce che l'aspetto economico sia importante e non c'è nulla di male nel volerci guadagnare, ma ci dovrebbero essere almeno competenza e professionalità.......non si può e non si deve tollerare o giustificare tutto in ragione del business.

Concordo in pieno

Alla scoperta delle caramelle ,noci, mele, pere, frutti di bosco e big babol nei distillati. Ma dove sono?
da Lazzarini Giancarlo gio apr 11, 2019 6:52 pm
No!!! dai..... bere da solo No!!!
Io aspetto il martedì , mercoledi, giovedì, venerdì, sabato e domenica per bere in compagnia!!!!
Il lunedì? No il lunedì viene a casa mia GPP e lui si beve tutta la credenza a scrocco :wowo!!: :wowo!!:
Avete tutti ragione, ma il mondo è cosi ...la competenza quando la vedi, la ami.

da gppmalts ven apr 12, 2019 1:04 pm
Lazzarini Giancarlo ha scritto:Il lunedì? No il lunedì viene a casa mia GPP e lui si beve tutta la credenza a scrocco :wowo!!: :wowo!!:
.

si, talvolta, costretto, mi tocca bere la robaccia in oggetto ...
p.s. sai niente di una magnum di champagne con relativa spumantiera da quattro bottiglie che ho "smarrito" a casa tua?
p.p.s. AYLOVIU

" le cose migliori della vita o sono illegali o sono immorali o fanno ingrassare" G.P. Wilde
Immagine
da Lazzarini Giancarlo ven apr 12, 2019 5:56 pm
gppmalts ha scritto:
Lazzarini Giancarlo ha scritto:Il lunedì? No il lunedì viene a casa mia GPP e lui si beve tutta la credenza a scrocco :wowo!!: :wowo!!:
.

si, talvolta, costretto, mi tocca bere la robaccia in oggetto ...
p.s. sai niente di una magnum di champagne con relativa spumantiera da quattro bottiglie che ho "smarrito" a casa tua?
p.p.s. AYLOVIU

Che buonoooooo che era !!!!

da Druido lun dic 09, 2019 9:07 am
Dico la mia da, spero, degno rappresentante della categoria neofiti, visto che mi sono avvicinato al whisky da un paio d'anni...e come tutti i neofiti appassionati ho cercato di recuperare gli anni persi comprando ed accumulando libri e bottiglie in misura maggiore di quanto riesca a bere o leggere.
Vorrei sottoporvi una riflessione, io ho un negozio di riferimento in quel di Ravenna, ad una 40ina di km da casa mia, gestito da un commerciante innamorato del whisky ed ogni visita al negozio è pianificata, attesa e mi riserva decine di commenti e storie che mi accompagnano per tutto il mese successivo e giù di lì, fino alla prossima visita. Tutto questo ha anche un prezzo, perché le bottiglie non le pago certo quanto mi costerebbero su Tannico, Bernabei et similia...mi costano qualcosa in più e quel qualcosa lo pago volentieri per il contorno e la passione che Andrea, il titolare, ci mette e mi trasmette (ovviamente da bravo commerciante lui sostiene di farlo con me perché vede la stessa passione che ha lui...ma credo sia un trucco per spiegarmi soldi, trucco che funziona ahimé benissimo).
Viviamo nel tempo di Amazon, della concorrenza commerciale più spietata e magari, vado per ipotesi visto che mai sono stato ad un fiera finora, quel brand ambassador ha un contratto di 6 mesi o un anno sottopagato e senza possibilità di conferma visto che dopo di lui verranno altri assunti coi contratti a sgravio fiscale che tanto piacciono alle aziende. Dico una cosa controcorrente ma se l'unica cosa che prendiamo in considerazione quando compriamo una bottiglia è il prezzo di questo o quel negozio online allora il futuro che aspetta questo mondo sarà inevitabilmente di un certo tipo. Io non sono certo un santo e magari tra 2 anni preferirò risparmiare 4 o 5 euro per la mia bottiglia di glengoyne e la comprerò online al miglior prezzo, ma per adesso preferisco comprarla e sentire le storie e i consigli di Andrea, sperando non chiuda mai.
da Beefheart lun dic 09, 2019 10:16 am
e sperando che non ti legga mai :D

Mio Dio, tanto mi piace bere Scotch che a volte penso che il mio nome sia Igor Stra-whisky.
(Igor Stravinsky)
Connesso
da angus67 lun dic 09, 2019 6:57 pm
Andrea è un amico da anni, simpaticissimo !! :slainte: :slainte:
Quando sono da quelle parti (estate) passo sempre a trovarlo...

So join me for a drink, boys,we gonna make a big noise
So don’t worry ’bout tomorrow,take it today
Forget about the cheque,we’ll get hell to pay


Immagine